Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui.
OK

imm cologne – La settimana della moda per i mobili

Anche quest'anno si sono presentati 1.157 imprese di 54 paesi con i nuovi trend nel mondo del mobile e dell'arredo in occasione della fiera internazionele del mobile a Cologna. In totale erano presente 115.000 interessati nelle nuove tendenze mobilistiche e accessori ospitati dalla 4 città più grande della Germania. Franz Thummer, responsabile per lo sviluppo di nuove vernici per mobili, certamente non si poteva perdere questo evento e insieme ai suoi colleghi si è immerso nel mondo del mobile.


06.04.2012

CONTINUANO LE TENDENZE DEGLI ULTIMI ANNI

In questa epoca piena di frenesia, inquinamento ambientale ed insicurezza economica le persone danno più valore a genuinità ed armonia nelle loro quattro mura. Il legno occupa un ruolo fondamentale. Grazie alle sue caratteristiche positive riflette anche in maniera piacevole su tutto l'ambiente e offre a tutti gli abitanti una maggiore qualità di vita. Il legno rimane per questo motivo tra le tendenze nel mondo dei mobili. 

Noce e rovere - sempre sulla strada giusta

Come già negli anni passati anche questo anno il legno di noce rimane tra i più richiesti. Questo legno pregiato è scuro e venato e si ritrova sopratutto nella realizzazione di arredamenti esclusivi per interni. Per mobili che si trovano in una gamma di prezzi più modici il legno favorito è il rovere - un albero presente nel territorio e "il legno preferito dei tedeschi". Grazie alle sue caratteristiche il rovere è utilizzabile nei più diversi ambiti e occupa un ruolo molto importante nella produzione dei mobili in Germania. Soprattutto viene verniciata in colore neutro o leggermente nobilitato in bianco. 

 

Altri tipi di legno come per esempio il faggio selvatico, frassino, ciliegio oppure olmo è stato utilizzato solo per un 20% dei mobili esposti. Legni con caratteristiche particolari come per esempio zebrano, con le strisce scure e chiare, sono praticamente spariti dal mercato. 

"Per creare delle particolarità si utlilizza sopratutto le strutture delle superfici. L'effetto Rough-Cut ottenuto grazie a delle fresature particolare crea un highlight speciale ed è una delle nuove tendenze", racconta il Sig. Thummer. 

100% NATURALE

Genuinità e salubrità sono temi importanti anche nell'ambito della protezione del legno. Una grandissima parte dei 100.000 mobili esposti era oleata. Il Sig. Thummer ci spiega il motivo per il quale i mobili con superficie oleate sono così ecocompattibile e per ciò alla moda: I nostri prodotti ADLER Legno non creano uno strato impermeabile sulla superficie. Grazie a questa caratteristica il legno rimane a poro aperto e reagisce all'umidità dell'ambiente - così si crea un ambiente comfortevole e si vive in un'ambiente sano". 

MENO È PIÙ

Finiture lucide con colori forti e gradi di brillantezza sono ormai acqua passata e sono praticamente spariti dalle superfici dei mobili. La tendenza nel 2012 va verso legni con superfici opache o opache profondo (≤G10). Anche 2/3 delle superfici pigmentate vengono verniciate opache. I colori dominanti rimangono i diversi tipi di bianco, caramello, grigio e marrone. Dove prima si usavano dei colori forti per creare un colpo d'occhio ora si lavora con stoffe e accessori. Cuscini, tappeti e sculture in diversi colori creano dei particolari colorati che possono essere combinati e cambiati a piacimento.

Descrizione Dimensioni Formato
Brochure: ADLER Cere & Oli 5.9 MB PDF

Zum ADLER Online-Shop: