Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui.
OK

La storia di un successo "individuale": Kettnaker decide di separare corpo e ante

L'idea è venuta durante la notte: Wolfgang Kettnacker non riusciva a dormire per le preoccupazioni ed ecco, come un fulmine, l'idea geniale. Da quel momento in poi l'azienda familiare nella sua quinta generazione ha subito un vero boom. Nel suo progetto "Individualissimi mobili di lusso", ADLER lo accompagna come fornitore di vernice. Ma cominciamo dall'inizio...


13.05.2013

ESTETICA E FUNZIONALITÀ DA SEPARARE

"Noi offriamo un prodotto che non offre nessun altro", spiega Wolfgang Kettnaker parlando della sua serie di mobili SOMA. In un solo anno ha generato il 70% del fatturato. L'idea geniale che accompagna questo mobile è di produrre antine e corpo separatamente in modo che si possa offrire un'assoluta libertà di creazione ed individualità. "Ogni singolo mobile che vendiamo è un pezzo unico personalizzato. Il cliente diventa il designer", dice Kettnaker. La nostra produzione è come quella di un falegname. Ognuno dei 10.000 pezzi singoli viene prodotto nel giro di due settimane a seconda dell'ordine e della composizione individuale del mobile.

Il segreto è lo spessore delle antine: tutte sono di cinque millimetri. Possono essere in legno con verniciatura metallizzata, laccata lucida, in vetro, alluminio e lana cotta. Così tutte le ante possono essere combinate individualmente ottenendo lo stesso spessore e senza sporgenze. In questo modo i mobili di Kettnaker diventano una vera opera d'arte moderna.

L'"IMPOSSIBILE" SISTEMA MAGNETICO

Già a questo punto l'idea è di per sé geniale, ma Wolfgang Kettnaker ha voluto puntare ancor più in alto: i clienti High-End che desiderino qualcosa di ancora più unico  possono acquistare le antine del mobile fornite di un'unico sistema magnetico - senza alcuna vite. In questo modo si possono sostituire, cambiare e riparare a proprio piacimento e in pochissimo tempo. "All'inizio i tecnici mi hanno detto: questo sistema magnetico è impossibile! Poi si sono convinti di quest'idea fantastica e si è svegliato il loro spirito inventivo che li ha portati a realizzarlo davvero", ride Wolfgang Kettnaker.

ADLER OFFRE LA SUPERFICIE PIÙ RESISTENTE

Il segreto dei mobili Kettnaker è l'individualità. "Noi facciamo di ogni mobile un pezzo unico, qualcosa di esclusivo per ogni gusto - in questo senso noi siamo una specie di artigiani del lusso", dice l'imprenditore. Il più alto livello di qualità non è solamente un criterio ma è la base indispensabile: "Noi ci siamo posti l'obiettivo di elaborare solo materiali di altissima qualità, partendo dalle guarnizioni, i pannelli e anche le vernici". Quest'ultime ce le fornisce il produttore austriaco ADLER. "Il 70% delle superfici sono laccate, di cui quasi la metà è bianca, panna o grigio chiaro." Kettnaker usa per la verniciatura ADLER MDF 4in1. La decisione è stata molto facile: ADLER offre la superficie più resistente. I componenti possono essere subito accatastati grazie all'eccezionale resistenza a rigature e graffi e non tendono a lucidarsi. Non avendo le maniglie e dovendo premere l'anta per aprirla, questa caratteristica è importantissima", spiega Kettnaker. "Circa cinque anni fa, quando abbiamo deciso di cambiare il sistema di vernice, ADLER ci ha fornito un'ottima assistenza tecnica. Nessuno fino a questo momento ci ha offerto un servizio così completo."

Vogliamo che le componenti che vengono impiallacciate qui in azienda sembrino assolutamente naturali. Per mettere in pratica questa esigenza, la manifattura di mobili ha optato per la finitura con ADLER PUR-Naturmatt. Il legno è protetto in modo ottimale ma allo stesso tempo appare come se non fosse ancora trattato.

 

Qualità, individualità e un'idea geniale sono gli ingredienti che sono serviti a Wolfgang Kettnaker per creare una manifattura di mobili che dà lavoro a 85 lavoratori. "La torta del mercato sta diminuendo ma in questo momento a noi ci danno il pezzo più grosso", dice in parole metaforiche Wolfgang Kettnaker. "Ogni azienda si deve chiedere: cosa ci rende unici? La nostra risposta è SOMA."

Autore/Autrice
Claudia M. Berghofer
Tel.: +43 5242 6922-231
Scrivi e-mail
Mag. Stefanie Tobon Nova
Tel.: +43 5242 6922-232
Scrivi e-mail

Zum ADLER Online-Shop: