Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui.
OK

Un luogo per le persone

Qual è il compito degli architetti? Dare vita a luoghi in cui vivere. Per tutti. Gli architetti dello studio Caramel si affidano sempre ad ADLER per i loro progetti ed hanno creato "luoghi" nuovi. A Lienz. A Vienna. E a Venezia.


04.08.2016

Da una parte una villa con piscina e vista sulla città. Dall'altra un centro di raccolta derivante da un precedente centro uffici che può ospitare ora fino a 280 persone. I due progetti non avrebbero potuto essere più differenti. Però alla base il concetto che gli architetti di Caramel hanno sviluppato è esattamente lo stesso: dar vita a due luoghi per le persone. Un luogo dove potersi ritirare, una casa. Che sia grande o che sia piccola. 

 

Gli architetti dello studio Caramel ci mettono sempre il cuore. L'iniziativa „Home made“è nata come intervento austriaco alla Biennale di Venezia.  Caramel e gli altri due studi di architettura partecipanti  EOOS e theNEXT enterprise è stata chiara da subito e non consisteva in una mera esposizione all'interno di un padiglione della fiera, bensì quello di sviluppare una tematica sociale molto attuale: il miglioramento delle condizioni di vita di migliaia di persone che sono obbligate a lasciare la propria terra. Queste persone si trovano spesso a dover accettare condizioni di vita difficili e precarie. La soluzione? Un ombrello. Quasi un ombrello di protezione, come uno scudo. Fascette, tubi, morsetti e della stoffa: non c'è bisogno di molto altro per garantire a queste persone ciò di cui hanno bisogno e che spesso viene dimenticato e cioè una sfera privata. Il progetto è stato messo in pratica a Vienna ed è stato subito caldamente apprezzato dagli abitanti della zona.  

E' per ADLER un'enorme soddisfazione sapere che architetti così rinomati ed impegnati nel campo sociale come  Martin Haller, Ulrich Aspetsberger e Günter Katherl si affidano alla qualità austriaca per i loro progetti. Il loro ultimo progetto, la casa „Haus E“ a Linz, ha visto l'utilizzo del prodotto ADLER 2-K-Betonversiege­lung per la cantina, il giardino e gli ambienti tecnici. Lo scorso anno invece ADLER è entrata nell'abitazione Haus CJ_5, con ADLER Legno-Öl utilizzato per il trattamento dei pavimenti in rovere. 

 

INFO // i contributi degli architetti di Caramel, EOOS e theNEX­Tenterprise uniti dal motto „Places for People“ sono visitabili presso la Biennale di Venezia fino al 27 Novembere 2016 .

www.ortefuermenschen.at

www.caramel.at

Zum ADLER Online-Shop: