Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui.
OK

Il futuro è verde

Il futuro è verde

Molte regioni rurali offrono un ambiente stimolante e ricco di ottimismo. L'obiettivo: riunire esigenze moderne e valori tradizionali sotto lo stesso tetto così da creare prospettive nuove , soprattutto per i giovani. Il  „Grüne Zentrum“ di Puch Fürstenfeldbruck in  Baviera ci dimostra come riuscirci. L'idea che sta alla base di questo progetto pilota , è quella di riunire e connettere in un unica sede tutte le competenze regionali per quanto concerne amministrazione, lo stato libero di Baviera la confederazione nazionale dei coltivatori diretti.

UNA CASA PER TUTTI

Nel „Grünen Zentrum“ si può trovare tutto ciò che abbia a che fare con foresta e agricolture, riuniti sotto uno stesso tetto.  L'ufficio per la nutrizione, agricoltura e foreste  (AELF), della federazione bavarese ed altre istituzioni si dividono questa immensa struttura, che funge da punto di riferimento nelle vicinanze dalla chiesa al centro del paese. Come in tutte le comunità rurali ben funzionanti, c'è bisogno di collegamenti e metodologie rapide e veloci per interagire gli uni con gli altri, sostenersi a vicenda, condividere e sviluppare.

COME LA REGIONE, PER LA REGIONE

Con la loro opera, Ackermann ed i partner architetti BDA guardano al futuro e rispettano allo stesso tempo la cultura locale.  Il „Grüne Zentrum“ è stato progettando facendo riferimento alla tradizionale fattoria che sorgeva li in precedenza. Un cortile verde, tanta luce naturale per offrire ai visitatori un caloroso benvenuto. Il legno ed i tipici mattoni rossi della regione, insieme alle forme semplici dell'edificio strutturato su tre parti, danno vita ad un mix speciale tra classico moderno e funzionalità. Sotto il profilo ecologico inoltre, questa costruzione è a basso consumo energetico grazie all'installazione di un riscaldamento pellet ed ai pannelli solari.  

INVECCHIATO CON DIGNITÀ

Per le facciate, gli architetti hanno optato per il legno di abete bianco, un'essenza chiara e senza nodi. Questo legno nativo è estremamente resistente e non per nulla è utilizzato come rivestimento sui lati esposti di numerose fattorie nella regione. Per conferire al legno il caratteristico tocco argentato dei fienili invecchiati e per renderlo duraturo nel tempo, gli architetti hanno scelto  ADLER Pullex Silverwood . I vantaggi : l'effetto invecchiato è immediato , non necessita di anni di esposizione alle intemperie e la vernice protegge il legno da macchie d'acqua, funghi dell'azzurramento e della marcescenza nonché dall'attacco di funghi ed insetti.  

Immerso in un paesaggio agricolo ricco di storia e tradizioni, tra prati, campi e boschi,  l'edificio argentato del „Grünen Zentrums“ rispecchia l'identità della regione. Modesto eppure dignitoso brilla su tutta la contea!

Dati del progetto
Immobile
Grünes Zentrum, Puch bei Fürstenfeldbruck
Prodotti utilizzati
Progettista
Ackermann Architekten

Zum ADLER Online-Shop: