Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui.
OK

Panificio sul Killesberg

Panificio sul Killesberg

UN LUOGO DI CULTURA ARCHITETTONICA

A Stoccarda, la Killesberghöhe non è un luogo qualunque, quando si parla di costruzioni. E' un luogo impregnato di tradizione artistica e architettonica.  L'accademia statale delle arti costruttive ha sede li dal 1913. Nel 1927 nasce il famoso "Weißenhofsiedlung della lega tedesca artigiani", prova reale degli ideali di costruzione moderna.  I maggiori rappresentanti del movimento, Mies van der Rohe e Le Corbusier, sono immortalati in questo edificio. Negli anni 50 ha preso vita l'amato parco "Höhenpark" con la storica cremeria sulle rive del laghetto dei fenicotteri. La fiera di Stoccarda è stata confinante con questo parco per anni, finché nel 2007 i capannoni sono stati liberati e destinati ad altri scopi. 

 

A fianco dei centri commerciali e degli appartamenti, sono sorti uffici e asili nido. In un tale contesto non poteva non esistere un panificio con zona cafè!  La progettazione e la realizzazione del progetto è stata affidata allo studio di architettura stoccardiano RAISERLOPES. L'architetto di interni Kristina Lopes ci spiega che: „un'idea di questo genere, in un contesto come Killesberg, porta con se un miscuglio di utenti finali molto variegato e divergente: studenti d'arte, pensionati, studenti, giovani genitori, runners, clienti del centro commerciale, banchieri e professionisti. Si intrattengono per un attimo, oppure a lungo. Gli ospiti sono rumorosi, altri silenziosi...alle volte poco compatibili. Per questo motivo abbiamo creato zone differenziate in base alle necessità dei nostri clienti.

GIOCARE COL FUOCO

I principi alla base, ci spiega l'architetto, mirano a ricreare l'ambientazione classica di un cafè con muri perlinati e una forte associazione visiva con l'artigianato. Tutti i prodotti e gli elementi inseriti devono rispondere a questi criteri. "tutti i materiali sono veri, resistenti ed autentici“, spiega Lopes. L'elemento preminente in questo quadro di naturalezza e resistenza è senza ombra di dubbio il legno tagliato. E' stato fornito dalla ditta Reichert Holztechnik della vicina cittadina di Pfalzgrafenweiler. Questi pannelli vengono definiti dalla ditta „sollievo naturale“. „la colorazione scura è necessaria per la cottura. Il legno era  – e in alcuni casi lo è ancora oggi come per i forni a legna – il diretto responsabile del sapore e dell'aroma del pane. Senza fuoco non esiste pane fresco ogni giorno“, racconta Lopes.

Dal punto di vista pratico, tale ideale è stato messo in pratica dalla ditta Reichert con i protettivi di casa ADLER. La colorazione è data da ADLER Lignovit Platin (wf) nella tonalità nero onice. Questa finitura per legno a base d'acqua contiene speciali pigmenti metallici per un effetto scintillante.  Questa finitura per legno a base d'acqua è arricchita con pigmenti metallici conferendo un effetto scintillante. La giusta resistenza chimica e meccanica necessaria per superfici sollecitate come queste , è invece assicurata da una mano di  ADLER Aqua-Top Antiscratch, particolarmente adatto per la verniciatura di superfici in verticale. 

CLIENTELA PERFETTA, VICINI FANTASTICI

Il panificio è ricco di elementi che lo contraddistinguono: un grosso tavolo, ricavato da un unico tronco, la zona lounge per i clienti più giovani, con moquette e sedie in pelle, il bancone vendita lungo ben 10 metri realizzato in marmo, le sedie realizzate dalla ditta  Hay und das Licht-Design, in diverse tonalità di grigio. „Nell'area salotto dei punti luce LED incassati irradiano la luce obliquamente sui tavoli, creando ambiente pieno di  atmosfera e ombre in modo che la fetta di torta venga irradiata, la tazza di caffè luccichi e gli ospiti appaiano bellissimi. La zona lounge è illuminata da lampade a terra che assicurano un'illuminazione morbida e suggestiva. Strisce LED illuminano invece indirettamente le pareti “, ci svela l'architetto per interni Lopes.

Tale raffinatezza creativa non rimane quindi senza un lato pratico, al contrario, si può vantare del contributo che rende all’utilità e all’ospitalità della panetteria e del caffetteria – nonostante la diretta vicinanza con Mies van der Rohe e Le Corbusier!

Dati del progetto
Immobile
Panificio a Stoccarda
Prodotti utilizzati
Progettista
Architetti RAISERLOPES
Aziende operative
Reichert Holztechnik

Zum ADLER Online-Shop: