Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui.
OK

Sguardo sull'esterno e sull'interno

Sguardo sull'esterno e sull'interno

Apertura è la parola d'ordine per la coppia di architetti sudtirolesi  Birgit Kostner e Oliver Dullnig: attraverso enormi vetrate lo sguardo si perde verso l'esterno. L'ambiente giorno è suddiviso tra zona cucina e zona living solamente tramite un caminetto. Una scala senza ringhiera, completa lo stile elegante e di design.  

 

Non c'è da stupirsi del fatto che gli architetti volessero preservare questo sguardo sulla natura, visto il panorama! Verso sud si estende un bosco, ad est e ovest prati verdi che incorniciano lo stupendo scorcio sulle Dolomiti. Il piccolo rilievo tra Corvara e Kolfuschg nella ladina val Gardena rappresenta un luogo ideale dove costruire la propria casa. Il pendio è stato sfruttato per sviluppare i piani dell'abitazione  – „è possibile uscire ed entrare su due diversi livelli, per questo motivo abbiamo potuto rinunciare ai balconi“, ci spiega Birgit Kostner. La casa attira l'attenzione per la sua struttura lineare, cubica. Pace e semplicità perfetti.

NORD, SUD, EST

„L'effetto plastico è dato dalle finestre: queste sono disposte alle volte allo stesso livello come le pareti esterne alle volte come quelle interne“, spiegano gli architetti. Nell'ultimo caso, vanno a crearsi delle vere e proprie nicchie che fungono anche da sedute, oltre ad ospitare la vasca da bagno. Le nicchie sono state dipinte con tonalità forti ed accese. „Desideravamo utilizzare tonalità calde, classiche e senza tempo. Attraverso questa disposizione, si crea un tracciato imaginario che, a porte aperte, è ben visibile sia dall'interno che dall'esterno." Per le loro finestre in legno alluminio, gli architetti si sono affidati alla qualità tirolese, o più precisamente, est-tirolese. La scelta è caduta sulle finestre „Tirol Avantgarde“ del produttore di Lienz, Tirolfenster/Vidi GmbH. Questa azienda si affida lei stessa alla qualità austriaca, questa volta  più a nord, quella dei prodotti vernicianti per finestre ADLER. Per il progetto di Corvara è stata utilizzata una tonalità speciale.  In questo modo si integrano perfettamente all'interno degli spazi, dove il bianco dominante è interrotto solamente dai pavimenti in legno marrone e da pochi singoli elementi di arredamento, oltre alle sopra citate nicchie.  

SOTTO E SOPRA

Il vero colpo d'occhio rimane comunque quello del bianco: una scala minimal, che pare lievitare da sola nel mezzo della stanza.  Esattamente l'effetto desiderato dalla coppia di architetti. A trasformare il sogno in realtà ci ha pensato il produttore sudtirolese Thomaseth (Kastelruth). „Ogni gradino doveva rispettare un'ampiezza di 1,20m, essere ancorato alla parete in maniera sicura pur mantenendo inalterato il suo aspetto affusolato“, spiega Stefan Thomaseth. Grazie ad un nuovo sistema di ancoraggio, ogni scalino misura solamente 7 centimetri di spessore creando esattamente quell'idea di leggerezza e sospensione tanto desiderato. Naturalmente, il bianco amplifica l'effetto, pur essendo una tonalità che viene scelta raramente viste le continue ed intense sollecitazioni.  Per questo motivo è stato necessario proteggere le superfici in maniera adeguata:   „le tavole in  MDF sono state verniciate con due mani di ADLER PUR-Spritzfüller bianco (tonalità  RAL 9016). In seguito, due mani della vernice pigmentata  ADLER Pigmopur G50, ancora RAL 9016. La resistenza al calpestamento è garantita da due mani della vernice trasparente ADLER PUR-Strong nel grado di brillantezza G30“, ci spiega Thomaseth.

INTERNO ED ESTERNO

Tutti questi passaggi hanno portato esattamente al risultato finale desiderato: una scala che collega i due piani, non che li divida. Il senso di apertura rimane una prerogativa all'interno di tutta la casa.  „Abbiamo evitato di suddividere gli ambienti in singole stanze, piuttosto abbiamo cercato di creare spazi comuni“, dice Kostner. Il piano intermedio risulta quindi come un'unica grande stanza aperta. Il WC e la dispensa sono comodamente nascosti all'interno di mobili a scomparsa. Nella zona pranzo e cottura si possono vedere da tutte e due le parti le calde fiamme del camino attraverso il vetro. Volgendo lo sguardo dalle finestre si arriva dal giardino attraverso i prati fino alle vette delle montagne circondate...

Dati del progetto
Immobile
Casa privata Kostner & Dullnig
Prodotti utilizzati
Progettista
Birgit Kostner e Oliver Dullnig
Aziende operative
Tirolfenster/Vidi GmbH Treppenbau Tomaseth

Zum ADLER Online-Shop: