Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui.
OK

Un volo principesco in un rosso regale

Un volo principesco in un rosso regale

Le strade di Vienna sono tutt'oggi immerse in un'atmosfera che richiama tempi antichi tra cultura e monarchia - non solo nei dintorni del Duomo di S. Stefano o del complesso della Hofburg, ma anche all'interno del famoso parco Prater, che quest'anno festeggia il suo Giubileo alla veneranda età di 250 anni. Simbolo speciale dell'epoca d'oro con le sue attrazioni, il Flohcircus e il fiore all'occhiello: la maestosa ruota panoramica eretta per il 50° Giubileo dell'imperatore Franz Josef I. Questo simbolo non ufficiale della capitale asburgica non è però immune allo scorrere del tempo ed alle sue conseguenze. Per questo motivo in onore dei festeggiamenti per il 2016, la ruota panoramica è stata dotata di cabine nuove di zecca in un'impeccabile colorazione bianca e rossa, opera di ADLER! Quale onore!

 

COSTRUZIONE STORICA E VERNICIATURA REGOLARE

Restaurare una ruota panoramica di tali dimensioni e di così grande valore non rappresenta certamente un lavoro semplice, per questo motivo è stata indetta una gara d'appalto ufficiale vinta dal rinomato Architetto Wolfgang Rohrmoser dello studio RP Architektur und Design GmbH. Il punto cruciale del lavoro di restauro si è dimostrato essere il rinnovo delle cabine a gondola parzialmente distrutte dalla guerra nel 1944. Esse necessitavano un restauro che donasse loro lo splendore originario mantenendo le facciate a sei finestre e riproducendo il modello storico originale.  L’intero progetto è stato elaborato in modo da seguire e rispettare le linee guida in fatto di tutela del patrimonio monumentale nazionale.

 

A questo punto è entra in gioco la falegnameria Johann Prommegger GmbH di Großarlche ha presentato un piano di costruzione, ha selezionato i giusti prodotti ed ha costruito, gondola dopo gondola, i singoli pezzi che son poi stati assemblati dalla ditta Schwaiger Konstruktions GmbH. La sottostruttura è costituita da legno di faggio colorato con ADLER VariColor nella tonalità RAL 9005 nero profondo. La struttura esterna, anch’essa in legno di faggio, doveva rispecchiare la grandezza e lo stile delle gondole storiche, pertanto la falegnameria Prommegger non ha avuto molta libertà creativa e trovare la giusta soluzione non è stato facile, ma ci è riuscita ugualmente. Il rosso imperiale delle gondole originarie è stato ricreato senza alcuna difficoltà: per una protezione ottimale e duratura si è iniziato trattando il legno con una mano di Pullex Aqua-Imprägnierung von ADLER seguite da due mani di Pullex Aqua-Color. Tutto naturalmente a base d’acqua, un tocco di modernità in questo caso è più che apprezzato.

 

RITORNO AL PASSATO, VERSO IL PROSSIMO SECOLO

Parliamo delle finestre. Salire su una ruota panoramica di queste dimensione e con un passato così nobile regala già di per sè un'emozione unica.  Ma se da questa ruota è anche possibile godere di un panorama mozzafiato, allora l’emozione è ancora maggiore.  

Anche l’architetto Wolfgang Rohrmoser merita un ringraziamento, infatti, è stata sua la scelta di ripristinare le 6 finestre come da progetto originale, anziché lasciarne solamente 4 come si era deciso nel primo restauro post guerra.

 

Abbiamo dovuto costruire le finestre in maniera tale per cui entrambe le finestre centrali potessero aprirsi scorrendo verso il basso. Le gondole precedenti erano equipaggiate con una porta scorrevole ad un’anta. Per le cabine abbiamo dovuto trovare una soluzione che riuscisse a bloccare le due porte scorrevoli facendo in modo che non potessero venir aperte dall’interno e riducendo anche il rischio di atti vandalici.  Oggi i blocchi di sicurezza e la posizione delle porte vengono monitorati elettronicamente” spiega Alexander Gschwandtl della falegnameria Prommegger.

 

Le due speciali porte scorrevoli, sulle quali sono state montate anche due piccole finestrelle sono costruite in legno di faggio senza nodi e dipinte nella parte interna con  il fondo Aqua-Isoprimer Pro ed in seguito verniciate con  ADLER VariColor in un nero lucido.  

All’esterno invece sono state verniciate con ADLER Pullex Aqua-Imprägnierung per assicurarne una protezione duratura ed in seguito trattate con due mani di Pullex Aqua-Color W10 bianco.

 

A questo punto il giro panoramico bianco e rosso sarà perfetto, fino al prossimo secolo!

Dati del progetto
Immobile
Riesenrad, Wien
Prodotti utilizzati
Progettista
Tischlerei Johann Prommegger GmbH, RP Architektur und Design GmbH
Aziende operative
Tischlerei Johann Prommegger GmbH

Zum ADLER Online-Shop: