Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui.
OK

Una casa senza fronzoli

Una casa senza fronzoli

È il concetto base dell'architettura, il movito per cui secoli fa l'uomo ha iniziato a mettere una pietra sopra l'altra: protezione, rifugio, riparo. Su questi concetti si è basata l'idea degli architetti Maria Santacatterina e Giancarlo Zerbato per la costruzione di questa casa monofamiliare a Schio.

PERFEZIONE MINIMALISTA

Cosa deve avere quindi una casa per offrire ai propri abitanti il riparo e la protezione richiesti? Muri spessi, un tetto resistente, Porte sicure, e infine tanta luce. Queste sono le caratteristiche per descrivere la casa nata dall'unione delle idee di una coppia di architetti italiani. Niente di superfluo, niente fronzoli, solo 4 muri di mattoni, un tetto, porta, portone e finestre. Incredibile come cosi´pochi elementi possano dare un risultato simile!

 

Certamente, non è proprio così semplice! Infatti dietro la facciata di semplicità e minimalismo si nasconde un'estrema cura per la perfezione e per l'arte della semplificazione. La casa si presenta come un quadrato perfetto. Non vi è un elemento preponderante o che spicchi sugli altri. La facciata in mattoni funge da pelle per l'intero edificio, anche nei vani delle finestre e sui davanzali. Il quadro finale però non è così omogeneo come si potrebbe pensare, infatti i vari mattoni presentano sfumature differenti tra loro. Questo gioco aiuta a donare una texture a questa struttra lineare, in modo da variare la percezione dell'edificio stesso.  Anche il tradizionale tetto gioca con la vista: osservandolo, si nota l'asimmetria e il come sulla parte frontale della casa, verso l'ingresso, esso sia leggermente più basso. Questa casa è opera della ditta Tomasi Costruzioni (Schio).

DENTRO LA  „CASA DI PIETRA“

L´ambiente interno è suddiviso tra zona giorno nel pianterreno, e zona notte nel primo piano. Con la luce diurna, l'ingresso va a creare una zona luminosa che conduce alle vetrate della zona giorno. Il vano delle scale si adatta perfettamente alla luminosità richiesta dall'ingresso. Anche all'interno della casa, la linearità fa da padrona. L'arredamento interno crea uno sfondo lineare, una combinazione perfetta di parquet industriale,  rivestimenti in legno bianco naturale sulle pareti e porte, tutti elementi che  vanno ad integrarsi perfettamente con lo stile cercato.

LINEE CHIARE GRAZIE A UN RIVESTIMENTO PRECISO

„I costruttori avevano le idee molto chiare riguardo a quale tipologia di porte e in quali tonalità scegliere per la casa“, ci spiega Stefano Rizzo, proprietario della ditta Ripor (Thiene), che ha fornito le porte della casa. Forme e colori sono stati quindi selezionati in collaborazione con gli architetti. L'ingresso a piano terra e le porte delle stanze dovevano andare a creare una linea guida continua. La ditta  Ripor però non si è occupata solo delle porte, bensí anche dei rivestimenti in legno dell'ingresso. Entrambi sono stati verniciati utilizzando lo stesso ciclo.  Circa un anno e mezzo fa, Stefano Rizzo ha deciso di verniciare le proprie porte con le vernici all'acqua di ADLER. „L'elevata qualità di queste vernici all'acqua ci ha stupito, soprattutto le vernici trasparenti. In passato abbiamo lavorato con altri prodotti, ma non si sono rivelati di qualità sufficiente ed i risultati non erano soddifacenti, le porte apparivano come fatte di plastica. Il legno veniva completamente nascosto“, ci racconta Stefano Rizzo.  Questo però non è accaduto nella casetta Schio. In questo caso Ripor ha rivestito i pannelli ed i tealai con due mani ADLER Aqua-Isospeed Thix , per completare poi con una finitura bianca con il prodotto ADLER Aqua-Spritzlack, RAL9001, bianco crema. Anche le porte interne sono state verniciate con vernici incolori, ma sempre e solamente se il disegno del legno si adattava al quadro generale. Per questo motivo, Stefano Rizzo ha utilizzato come fondo ADLER Aqua-Intense GL  come finitura ADLER Aqua-Soft. La regola del "niente fronzoli" valeva anche per le vernici, senza compromessi. Le vernici all´acqua ADLER sono perfette per questo scopo: proteggono le porte interne e i rivestimenti delle pareti in maniera ottimale e regalano ai proprietari che ci vivono la sensazione di  naturalezza desiderata e ricercata scegliendo il legno come materiale per la loro casa.

Dati del progetto
Immobile
Casa famigliare a Schio (VI)
Prodotti utilizzati
Progettista
Architetti Maria Santacatterina e Giancarlo Zerbato
Aziende operative
Ripor (porte e finiture in legno)
www.ripor.com
Tomasi Costruzioni

Zum ADLER Online-Shop: