Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui.
OK

Gli investimenti nella tutela ambientale pagano: ADLER riduce le emissioni in modo ancora più netto

ADLER investe costantemente in misure di protezione dell'ambiente. Di recente, ad esempio, sono state chiaramente ridotte le emissioni di CO2 e di solventi.


14.01.2011

Ondeggiare ad alta quota sopra ogni cosa: per l'aquila non vi è niente di più bello che fluttuare libera nella limpida aria di montagna. Anche la ditta ADLER-Werk Lackfabrik di Schwaz punta sin dagli anni '80 a preservare l'ambiente e la purezza dell'aria che respiriamo. Il produttore di colori e vernici leader in Austria investe costantemente ingenti somme per essere sempre un passo avanti in materia di tutela ambientale. Di recente ADLER è stata in grado di ridurre chiaramente le emissioni di CO2 e di solventi.

ARIA PURA, ARIA CHIARA

Tramite l'adesione alla normativa sullo smaltimento degli imballaggi, ADLER ha prestato un valido contributo alla tutela del clima, rilevando valori di CO2 particolarmente apprezzabili: solo nell'anno 2009 si sono risparmiate infatti ben 470 tonnellate di CO2, secondo quando indicano le cifre riportate sui certificati ambientali. Si tratta della quantità emessa da un'automobile percorrendo tre milioni di chilometri.

Ai sensi della normativa sullo smaltimento degli imballaggi, i materiali vengono raccolti in tutta l'Austria e trasportati in un impianto di riciclaggio meccanico e termico. Ciò consente di risparmiare materie prime naturali e vettori energetici, evitando così  l'emissione di gas serra nocivi.

NUOVI IMPIANTI, ARIA FRESCA

ADLER ha inoltre investito in impianti nuovi e altamente moderni, al fine di produrre meno emissioni in atmosfera sin dall'origine. Grazie a due nuove caldaie per lo scioglimento della cera, infatti, l'aria di scarico carica di solventi non fuoriesce più direttamente nell'ambiente, ma viene condotta nell'impianto di post-combustione catalitica, dove i solventi vengono bruciati. Anche molti degli impianti già presenti in loco sono stati collegati a questo sistema. L'energia ricavata dalla combustione serve a riscaldare lo stabilimento e consente così di risparmiare anche sulle spese per l'energia elettrica e il gas. Grazie a questo provvedimento, vengono emesse nell'ambiente nel complesso ben quattro tonnellate in meno di solvente, come confermano le misurazioni ufficiali. 

 

 

Maggiori informazioni sul tema ambiente ed ecologia presso ADLER-Werk...

Autore/Autrice
Mag. Stefanie Tobon Nova
Tel.: +43 5242 6922-232
Scrivi e-mail

Zum ADLER Online-Shop: