Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui.
OK

Guardare al futuro con il legno e ADLER: design tirolese in vista

In legno non è possibile realizzare occhiali. Chi l'ha detto? Certo che si può fare, basta poi rivestirli con ADLER. "Dove gli altri si fermano, noi siamo solo all'inizio", chiarisce Roland Wolf, illustrando l'innovativo lavoro della sua squadra. Per due anni hanno infatti disegnato, progettato e testato occhiali di rovere affumicato, abete rosso ed altri tipi di legno.


29.08.2011

Chi non porta gli occhiali, forse non può capire, ma chi guarda il mondo ogni giorno attraverso il vetro sa che gli occhiali sono quasi una parte del corpo. Cosa potrebbe esserci di più naturale che realizzarli in materiali naturali e biologici? Il legno è un materiale di questo tipo, ma finora non era possibile farne occhiali. Appunto, finora. La società tirolese ROLF Spectacles spiega come fare.

DESIGN DA UN’UNICA FONTE

Si potrebbe pensare che il legno sia troppo pesante per gli occhiali, ma è vero il contrario: il legno è leggero. Gli occhiali ROLF sono più leggeri di qualsiasi occhiale di plastica: meno di dieci grammi. Una vera benedizione per naso e orecchie, ma di gran lunga non l'unico vantaggio di questo materiale. Non sono infatti necessarie cerniere, perché il legno può essere piegato e gli occhiali rimangono realizzati in un unico pezzo.

"Dove gli altri si fermano, noi siamo solo all'inizio", chiarisce Roland Wolf, illustrando l’innovativo lavoro del suo team. Per due anni si è lavorato a occhiali in legno,  e il risultato è un prodotto di cui ogni esemplare è unico, poiché ciascuno è creato tramite attento lavoro manuale. "Già il fatto che il legno presenti venature sempre diverse rende ogni occhiale diverso dall’altro", spiega Wolf.

PELLE MORBIDA – DURA PROVA

Naturalmente Wolf e tutti gli altri membri del team indossano gli occhiali in legno, anche per testarli sulla propria pelle. I punti critici sono quelli a contatto con la pelle, quindi il ponte, ma soprattutto le aste. Qui la vernice viene messa a dura prova ed è esposta a uno stress per il quale non è stata progettata. La vernice in grado di sopportare tutto ciò è ADLER Legnopur nel grado di brillantezza G10, utilizzato sugli occhiali in rovere affumicato, abete rosso ecc. Secondo Wolf, il fatto che anche ADLER sia una società tirolese è particolarmente importante, perché produce con materiali regionali, ma esporta a livello globale. Che ADLER Legnopur soddisfi le massime esigenze in termini di compatibilità ambientale, sia resistente a sudore e saliva e sia adatto anche per i giocattoli dei bambini, è un requisito essenziale per il rivestimento di occhiali. "Oltre alla qualità della vernice, per me è fondamentale anche un’altra cosa: il servizio. So di poter sempre chiamare il reparto di ricerca ADLER anche se, con i miei occhiali, non sono esattamente uno dei principali clienti. Proprio nella fase di sviluppo, questo servizio valeva oro", spiega Roland Wolf e guarda fiducioso al futuro con il suo team – naturalmente attraverso occhiali con montatura in legno.

 

Ulteriori informazioni sulle vernici ADLER per legno e mobili.

Autore/Autrice
Claudia M. Berghofer
Tel.: +43 5242 6922-231
Scrivi e-mail
Mag. Stefanie Tobon Nova
Tel.: +43 5242 6922-232
Scrivi e-mail

Zum ADLER Online-Shop: