Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui.
OK

ADLER INSPIRES: L'INDUSTRIA DEL MOBILE E' CATAPULTATA NEL FUTURO

L'età dell'industria del mobile 4.0 è alle porte: all'insegna del motto "Innovazione attraverso l'ispirazione", i maggiori esperti in digitalizzazione e intelligenza artificiale, professionisti e innovatori si sono incontrati presso lo stabilimento ADLER insieme ai principali produttori di mobili di Germania, Austria e Svizzera. Qui è stata presentata una visione dell'industria del mobile e della superficie del futuro: intelligente, digitale, ispirata.

 

 


10.01.2019

La digitalizzazione è ovunque. Il cuori più moderni battono seguendo un ritmo binario di 0 - 1 - 0 - 1; stessa cosa vale per i cuori dei clienti più moderni. La stampa digitale, ad esempio, si sta attualmente diffondendo nei salotti e ADLER è l'apriporta con superfici perfette per questa ed altre nuove tecnologie presentate da Reinhard Guem, responsabile dello sviluppo dell'industria del mobile.

Nuove tecnologie  non significa che i materiali più antichi e naturali come il legno andranno a sparire perdendo di valore. Al contrario! Offrono nuove impensate opportunità che riguardano il loro impiego e la loro lavorazione! Ad esempio una tecnologia ad eccimeri per superfici super opache e super resistenti,senza alcun opacizzante chimico.

 

Per sviluppare queste nuove possibilità, le vecchie abitudini e i modelli di pensiero devono essere accantonati. Il Dr. Albert Rössler, responsabile dello sviluppo di ADLER, ha mostrato come questo possa funzionare con il suo interessante contributo sulla tematica "Cradle to Cradle" (C2C). Finora, gli esseri umani hanno pensato e prodotto in un quadro limitato "dalla culla alla tomba". Se riusciamo a rompere questo quadro e a pensare "dalla culla alla culla" in cicli reali, in futuro potremmo essere in grado di smettere di sfruttare eccessivamente la terra. Lo scopo: non sprecare le risorse limitate ma usarle all'interno di un ciclo come fa la natura. ADLER dispone già di una serie di rivestimenti superficiali certificati C2C con i quali i produttori di mobili trasformano i clienti esigenti e orientati al futuro in clienti fedeli.

 

I clienti più esigenti diventeranno clienti unici ed individuali: „se il futuro nel campo della personalizzazione dei mobili va oltre la pura variabilità dimensionale, allora dobbiamo essere preparati“, spiega Josef Zerle del Dürr Group. Ha mostrato come questo sia possibile anche nel processo di applicazione completamente automatizzato della vernice. Maren Wilbrandt della Janoschka GmbH ha convinto tutti di quanto sia efficace ed efficace la pittura 3DHaptik.

 

Molti altri esperti in intelligenza artificiale, tecnologie di superficie innovative, ingegneria meccanica e costruzione di mobili hanno fornito spunti stimolanti. Il "blind climber" Andy Holzer ha abbattuto le barriere e i clienti ADLER hanno mostrato le loro strategie di successo.Il messaggio comune a tutti: prepararsi coraggiosamente ad altezze sconosciute e tempi nuovi. Benvenuti nell'era delle superficie dei mobili 4.0!

Autore/Autrice
Claudia M. Berghofer
Tel.: +43 5242 6922-231
Scrivi e-mail
Mag. Stefanie Tobon Nova
Tel.: +43 5242 6922-232
Scrivi e-mail

Zum ADLER Online-Shop: