Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui.
OK

Betoneffekt: passo per passo

Il cemento ha conquistato il soggiorno. Che si tratto do pareti interne, tavoli oppure accessori.... il cemento austero, chic e nobile. Adesso anche i produttori di mobili e gli artigiani possono affidarsi alle caratteristiche di questo ruvido materiale per le loro creazioni. Ma non avranno bisogno di procurarsi pesanti sacchi di calcestruzzo ed una cazzuola. Tutto ciò che necessitano è una normale apparecchiatura per l'applicazione a spruzzo, una spatola ed il prodotto giusto, targato ADLER. Il produttore di vernici austriaco ha infatti sviluppato un qualcosa di completamente nuovo, che trasforma il legno in cemento velocemente, facilmente e con un risultato finale stupefacente.


14.08.2015

Il tecnico applicativo di ADLER, Sig. Dominik Schwaiger ci spiega passo per come ottenere una superficie ad effetto cemento perfetta in poche semplici mosse:

PASSO 1 – PREPARAZIONE

Per ottenere un risultato finale impeccabile è fondamentale procedere con la giusta preparazione: mescolare ADLER Betoneffekt a mano aiutandovi con un mestolo in legno. In nessun caso procedere alla miscelazione con un apparecchio elettrico come un miscelatore o simili.  

PASSO 2 – APPLICAZIONE A SPATOLA DELL'EFFETTO

Non resta altro che buttarsi sul barattolo di vernice! Nell'esempio mostrato è statao utilizzato il prodotto  ADLER Betoneffekt nella colorazione Daiquiri. Applicate il fondo aiutandovi con una spatola in acciaio. Procedete pure in maniera irregolare, sovrapponendo ed incrociando le spatolate andando a creare un effetto cemento il più realistico possibile. La decisione di procedere creando strisce più o meno ampie è a discrezione dell'applicatore. Inoltre è possibile mescolare le tonalità fra loro, bagnato su bagnato, per dar vita a sfumature e combinazioni completamente nuove ed uniche. Finita l'applicazione è necessario lasciar asciugare il prodotto per una notte intera.  

PASSO 3 – LEVIGARE

Levigate la superficie con una carta abrasiva di grana 80. In questo modo si andrà a lisciare la superficie più ruvida donando al mobile  l'effetto di cemento vero anche al tatto. L'intensità della carteggiatura è a discrezione dell'applicatore, può quindi variare in base all'effetto finale ricercato. 

PASSO 4 – SOVRAVERNICIATURA

E' arrivato il momento di procedere con una mano invisibile di vernice protettiva. Verniciate la superficie con una vernice per mobili chiara nel grado di brillantezza il più basso possibile. Noi consigliamo di utilizzare ADLER PUR-Antiscratch G5, in questo modo otterrete una superficie finale particolarmente resistente ai graffi, proprio come ci si aspetterebbe dal cemento vero.

IL RISULTATO

Il primo cemento in lattina: la vernice ad effetto di ADLER è impiegabile negli ambiti più disparati  – dal pezzo singolo di design fino alle ante di una cucina, una seduto oppure un armadio... ma anche la porta di una stanza! Il nuovo effetto cemento ADLER Betoneffekt è disponibile in cinque tonalità – dal  „Cuba Libre“ tendente al nero, passando per tre gradi di grigio con i colori „Caipirinha“, „Daiquiri“ e „White Lady“ fino al rossiccio „Bahama Mama“.  Provateli!

PRODOTTI ADLER UTILIZZATI

ADLER Betoneffekt, tonalità Daiquiri

ADLER PUR-Antiscratch G5

ADLER professionista: ADLER mestolo per mescolare; Abranet Exzenterschleifpapier, grana 80; Kremlin Spritzpistole GM22 HPA

Descrizione Dimensioni Formato
ADLER Effetto Cemento 638 KB PDF

Zum ADLER Online-Shop: