Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui.
OK

Tendenze mobili ed arredamento 2018: naturalezza strutturata

Imm cologne è una delle più importanti fiere d'interni per tutti gli interessati all'arredamento e all'interior design. L'industria mostra le sue ultime tendenze di mobili, colori e forme, così come tutto ciò che ha a che fare con gli accessori per la casa.

Passeggiando tra i padiglioni espositivi abbiamo colto le tendenze più importanti del momento.


12.03.2018

TENDENZE: ORIGINALE, INTELLIGENTE, MULTIFUNZIONALE

Da anni è impossibile evitare il tema della sostenibilità. Il sogno dell'originalità si manifesta in materiali e colori naturali e in forme semplici. Nonostante la tendenza alla naturalezza, anche l'argomento "Smart Home" è molto popolare, vale a dire che la casa è digitalmente in rete e controllata tramite applicazioni e controllo vocale. Un'altra tendenza va verso mobili piccoli e multifunzionali, che possono essere utilizzati in modo ottimale anche in aree urbane dove lo spazio è limitato. La moda della cosiddetta "giungla urbana" rimane con noi, vere e proprie piante d'appartamento e piante appese per rinfrescare la casa.

MATERIALI: ISPIRATI DALLA NATURA

La tendenza è molto chiara e va in direzione dei materiali naturali. Il legno nelle sue mille forme rimane dominante. La maggior parte dei fornitori si affida ancora al rovere mentre il noce (scuro) è particolarmente richiesto per la fascia di mobili di alta qualità. Anche la pietra naturale (ad es. il marmo) è fortemente presente e spesso viene utilizzata come sfondo d'accento, per i piani dei tavoli e per le parti frontali. Gli elementi in vetro sono altrettanto frequenti anche se in leggera diminuzione e la verniciatura è quasi sempre posteriore. Velluto e velluto a coste stanno guadagnando terreno nei mobili di seduta e negli accessori, spesso con una finitura lucida. I singoli elementi più piccoli, come i tavolini, sono spesso in ottone. 

SUPERFICI: NATURALI E STRUTTURATE

L'attenzione è rivolta alle superfici strutturate e all'aspetto naturale. A tale scopo, il legno viene molto spesso spazzolato, sabbiato o testurizzato o, in generale, viene utilizzato legno con venature forti. Per mantenere il carattere del legno il più originale possibile ci si affida spesso a prodotti non ravvivanti come  Oli  e vernici UV oppure a base d'acqua (es. Bluefin Pure-Wood, Bluefin Smart). Sia nel campo della vernice pigmentata che in quella incolore predominano le superfici opache profonde o naturali (grado di brillantezza <10) (ad es. Aduro Vitea). Superfici molto lucide sono visibili solo occasionalmente.

EFFETTI: NOBILE COMBINAZIONE DI LEGNO E PIETRA

I mobili mostrano sempre più spesso un mix di materiali come legno e pietra. Pietre pure e legni rustici si presentano in nobili simbiosi. Inoltre, l'effetto cemento continua ad essere utilizzato frequentemente. In generale abbiamo potuto osservare che alla gente piace giocare con i contrasti: le superfici lisce e ruvide sono combinate a colori potenti oppure alla semplicità metallica.

COLORI: ISPIRATI ALLA FLORA E ALLA FAUNA

Dominano i colori naturali, che appaiono senza tempo, eleganti e sobri e che si abbinano perfettamente al legno e alla pietra. Il grigio in tutte le tonalità, quelle di blu (ad es. blu piccione) o anche quelle di verde fumé (ad es. salvia) creano un'atmosfera naturale. Sono molto presenti anche le tonalità di rosso lavato e terroso e di rosa (ad es. rosa antico). Nella nuova ADLER Alpine Selection troverete esattamente queste gamme di colori: toni calmi della sabbia, eleganti toni di grigio e colori tenui del mondo dei fiori.

FORME: ELEGANZA RIDOTTA

Forme semplici e ridotte, design sobrio e senza fronzoli. Le forme rotonde e i bordi arrotondati stanno guadagnando importanza, gli angoli duri e gli spigoli si incontrano sempre più di rado.

Zum ADLER Online-Shop: