La sostenibilità è una parte del nostro DNA aziendale

Da quasi due anni ADLER, il principale produttore austriaco di vernici, è stata una delle prime aziende del settore ad essere 100% clima neutrale. È ora di un bilancio intermedio: Che effetti ha prodotto questo passo? Quali misure in fatto di sostenibilità ha adottato ADLER da allora? E che piani prevede il futuro?
09 ago 2019

Aziende clima neutrali

“Tutela ambientale e sostenibilità fanno parte del nostro DNA aziendale”, afferma Andrea Berghofer, Amministratrice Delegata di ADLER. Che si tratti dell'uso responsabile dell'energia e delle risorse, della riduzione delle emissioni e dei rifiuti o della ricerca di prodotti che rispettano l'ambiente: Pensare e agire in modo ecologico è sempre stata una delle priorità della fabbrica di vernici tirolese. È stato quindi logico rendere il lavoro di ADLER neutrale al 100% dal punto di vista climatico – e il riscontro è stato positivo: “Che si tratti di clienti o fornitori, dei media o dei nostri collaboratori e collaboratrici: su questo passo abbiamo ricevuto da tutte le parti diversi riscontri positivi”, afferma Claudia M. Berghofer, responsabile della comunicazione aziendale di ADLER.

Prodotti ecocompatibili

Ma la neutralità climatica è solo uno dei tanti elementi costitutivi: “La sostenibilità è uno dei punti chiave della strategia aziendale di ADLER, che è evidente in tutti i settori della nostra attività”, sottolinea Andrea Berghofer. La ricerca e sviluppo di ADLER si concentrano particolarmente su questo tema. “Le materie prime rinnovabili e riciclabili sono la chiave per lo sviluppo di prodotti sostenibili”, spiega il Dr. Albert Rössler, Direttore della Divisione. “Una pietra miliare è stata la certificazione di diversi prodotti ADLER secondo il principio dell'economia circolare "Cradle to Cradle”. Processi di produzione sostenibili, l'utilizzo di materie prime rinnovabili e la riciclabilità sono i criteri più importanti per questo certificato, che è stato assegnato alla vernice universale fai da te Varicolor e alla pittura murale ecologica Aviva Terra-Naturweiß. E il marchio ecologico austriaco adorna anche numerosi prodotti ADLER – di recente anche l'impregnante per legno per interni Lignovit Interior UV 100.

Produzione a risparmio energetico

Questi prodotti vengono realizzati con processi particolarmente rispettosi dell'ambiente e ad alta efficienza energetica: “Nel nostro stabilimento di verniciatura ad acqua, aperto di recente, lavoriamo con un innovativo metodo di produzione modulare che consente di risparmiare circa il 30% di energia”, spiega il Direttore di Produzione DI Romed Staggl. “Nonostante l'aumento dei volumi di produzione, in futuro, vogliamo mantenere il consumo energetico il più basso possibile e, allo stesso tempo, lavorare per ridurre ulteriormente i nostri rifiuti e le emissioni.” ADLER ottiene una parte dell'energia utilizzata grazie al suo impianto fotovoltaico che, nel 2018, ha prodotto circa 250.000 kW/h di elettricità pulita; ciò che va oltre viene acquistata come elettricità verde. Il parco macchine ADLER è infatti la più ecologica possibile: sono stati acquistati due nuovi camion con la classe di emissioni più bassa e da alcuni mesi è disponibile anche un'auto elettrica per viaggi più brevi.

Responsabilità messa in pratica

Dalla neutralità climatica all'acquisto sostenibile con catene di approvvigionamento tracciabili, dai sistemi di illuminazione a risparmio energetico alla rigorosa raccolta differenziata dei rifiuti: Alla ADLER, molte singole misure formano un grande insieme. “Per noi la sostenibilità non è una semplice parola d'ordine”, sottolinea Andrea Berghofer. “Per noi, sostenibilità significa assumerci la responsabilità – per il nostro pianeta, per l'ambiente, per le persone. E lo facciamo perché ne siamo pienamente convinti”

© by adler-lacke.com