Ⓒ Michael Heinrich
Costruzioni in legno & Facciate

Schnitzschule Oberammergau

Leggero, silenzioso, semplice ed elegante. Il padiglione espositivo è il complemento perfetto per questo complesso tradizionale. Foto: Michael Heinrich
La struttura poligonale è interamente realizzata in materiale rinnovabile. Pali a diverse distanze strutturano la facciata in legno di larice. Il rivestimento con Pullex Silverwood di ADLER dona una sobria veste grigia.  Foto: Michael Heinrich

Più di 100 anni fa ha aperto le sue porte la scuola di intaglio di Oberammergau: un maestoso edificio in stile liberty in cui la giovane generazione impara, affina e sviluppa ancora oggi le arti e i mestieri tradizionali della regione. Impressionanti esempi di arte moderna della lavorazione del legno sono stati creati presso la Scuola Professionale Statale per la Scultura del legno. Opere creative che meritano di essere esposte in una cornice adatta. Agli architetti Edgar Burian, Thomas Pfeiffer e Arwed Sandner della APB Architects di Monaco di Baviera è stata proposta la sfida di creare un nuovo edificio contemporaneo ma al contempo in armonia con l'ambiente storico. In mezzo alle classiche e massicce costruzioni bavaresi in legno e accanto all'edificio principale, classificato come monumento culturale, è stato eretto un edificio completamente opposto: leggero, silenzioso, semplice ed elegante. Il padiglione espositivo è il complemento perfetto per l'insieme tradizionale.

Prospettive future con un occhio al passato

Per gli architetti era chiaro fin dall'inizio che la scelta dei materiali per il padiglione doveva riferirsi al tema portante dell'arte dell'intaglio: Legno! La struttura poligonale è stata quindi interamente realizzata in questo materiale rinnovabile. Pali posizionati a diverse distanze strutturano la facciata in legno di larice. La verniciatura con 

Pullex Silverwood  di ADLER conferisce una sobria veste grigia. Le "superfici satinate argentee creano una discreta autostima espressiva che documenta un alto grado di sensibilità per quanto concerne la loro adeguatezza", ha elogiato la giuria del Premio Bavarese per le costruzioni in legno, che ha vinto l'ampliamento nel 2014. Quattro porte a battente disposte l'una accanto all'altra - come le finestre, provengono dal laboratorio della tradizionale azienda mediofrancese Arlt - si aprono sul piazzale e offrono una vista sul magnifico paesaggio dell'Oberammergau - oppure sulle opere d'arte esposte nell'atrio, se lo si osserva dall'esterno. Le opere possono essere messe in scena su vari livelli nello spazio volutamente neutro. Il basamento nasconde un laboratorio e un passaggio alla scuola di intaglio.

Edilizia in contesti esistenti

Il nuovo edificio non si pone in concorrenza con l'edificio storico, anch'esso accuratamente ristrutturato da ABP Architekten. Simboleggia piuttosto lo sviluppo dell'artigianato dalla tradizione medievale al XXI secolo. Il padiglione mette in mostra l'edificio esistente con i suoi orielli artisticamente intagliati e decorati con colori vivaci, le sue porte verdi protette e le storiche finestre a cassettoni. E dimostra perché gli architetti APB sono giustamente considerati esperti nel difficile campo dell'"Edilizia in contesti esistenti".

© by adler-lacke.com